LA LEGGENDA CINESE DEL FANTASMA IMPICCATO

Progetto
Renato


Non tutti i mostri cinesi, però, trovano riscontro con gli esseri a cui siamo abituati. È questo il caso del diàosǐ guǐ (吊死鬼) che, come ci dice il nome cinese, si tratta del fantasma di una persona morta impiccata. Penzolanti dal cappio, con cui si sono suicidati o hanno subito un'esecuzione, i Diàosǐ guǐ sono caratterizzati da una lunga lingua rossa che fuoriesce dalla bocca aperta. La leggenda ci mette in guardia dal fissare in faccia questi fantasmi, in quanto sono in grado di sedurre chi li osserva, per fargli fare la loro stessa fine.